SL STUDIO s.r.l.

Dott. LEONARDO SORDO

Laureato all’Università di Padova in “Formatore nelle Organizzazioni sociali complesse“ 
Master alla Ca’ Foscari di Venezia in “Scienza e Tecniche della Prevenzione e Protezione della Sicurezza nel Lavoro“

  • socio fondatore di SL STUDIO SRL
  • membro di ALLEANZA DI CERVELLI
  • membro e fondatore del Gruppo ALTAFORMAZIONENUMERI1
svolge da anni attività di Consulenza ai Datori di Lavoro con servizio anche di RSPP esterno in alcune aziende

(soprattutto cooperative sociali) nelle province di Padova, Verona, Vicenza, Venezia Pordenone, Bolzano ed Udine;

collabora con alcuni enti di formazione nazionali e associazioni di categoria regionali, soprattutto per svolgere docenze in materia di Sicurezza nel Lavoro a lavoratori, preposti, RLS, addetti alle emergenze antincendio, addetti all’uso di Attrezzature speciali (Carrelli Elevatori, Piattaforme di Lavoro Mobili Elevabili ecc.), nel Triveneto, Lombardia ed Emilia Romagna

organizza attività formative a richiesta dei clienti su quanto previsto dal D. Lgs. n. 81/08, DM 388/03, DM 10/03/1998, Accordi Stato Regione del 21/12/2011 e del 22/02/2012

Tra i propri clienti ha raccolto esperienza specifica nei seguenti settori:


  • studio dentistico
  • trasporto persone e agenzia viaggi
  • cooperative sociali di tipo A con Centri Diurni per disabili (laboratori di attività socio educative con realizzazione di oggettistica in legno, vetro, ceramica, carta/cartone, tessuti ecc.)
  • cooperative sociali di tipo B per l’inserimento lavorativo di persone svantaggiate
  • attività di gestione e manutuenzione del verde e parchi pubblici
  • produzione di piante e fiori da interno e da giardino – aziende agricole
  • gestione di ecocentri e raccolta rifiuti
  • lavanderia – pulizie industriali
  • bar – ristorazione – panetteria – industrie alimentari
  • gestione di ostelli e attività ricreative, didattiche, campi avventura
  • produzione e vendita di prodotti biologici
  • impianti elettrici – idraulici – termici – fotovoltaici – solari – climatizzazione – manutenzione edile
  • associazioni sportive e di promozione sociale
  • discoteca – circoli ricreativi e culturali
  • studi tecnici e uffici
DOPO AVER ILLUSTRATO CHI SIAMO

VEDIAMO ANCHE COME LAVORIAMO, PERCHE’ I SOLDI… SONO I TUOI!

Ti sarai chiesto sicuramente più volte:

Quali sono i parametri da considerare e da valutare per scegliere correttamente il professionista a cui vuoi fare affidamento?

Ce ne sono diversi e devono essere rapportati a quelle che sono le tue esigenze ed aspettative.

Eccone alcuni da vedere insieme:

EMPATIA

Il modo di comunicare del professionista è un aspetto importantissimo: fin dal primo incontro è necessario che si instauri un feeling tra il cliente ed il consulente.

Questo permette al professionista di conoscere chi ha di fronte, per sapere a cosa aspiri in modo da poterti consigliare e suggerirti la strategia migliore per far crescere il tuo business. Per questo è importante discutere insieme una previsione di collaborazione che ti permetta di definire i tuoi obiettivi. Fatto ciò spetta a te metterli in pratica nel “Mondo Reale”. Ricorda che pianificare un cronoprogramma è fondamentale per la tua crescita imprenditoriale.


Inoltre al termine del colloquio devi uscire dalla stanza sicuro di avere compreso e capito tutto quello che ti è stato detto. Da qui nasce il secondo parametro da considerare.

CHIAREZZA

Parla come mangi

Il professionista deve esser in grado di spiegarti tutto con naturalezza soprattutto parlando la tua stessa lingua.

Non deve essere troppo saccente e parlare burocratese perché facendo così, anziché avvicinarti, ti allontana.

Se continua a non esserti chiaro il suo linguaggio, forse non è il professionista adatto a te.

Se non capisci il linguaggio di un professionista, cambialo!

Immagina un RSPP, un Consulente della Sicurezza nel Lavoro come se fosse un tuo collaboratore (e fidati, in un certo senso lo è)

Preferiresti lavorare insieme ad una persona che, nonostante i tuoi sforzi, continua a parlare una lingua diversa dalla tua oppure ti piacerebbe di più avere a che fare con una persona che capisci al volo?

A te lascio la scelta della risposta corretta.

COMPETENZA
  • Il professionista cui ti rivolgi deve essere specializzato nel tuo settore e nelle tue problematiche. Deve avere prontezza nelle risposte, deve saperti esporre le migliori “best practice” ed eventualmente presentarti delle modalità alternative di attuazione.

    Ricordati di verificare:

    • la professionalità, richiedendo almeno il curriculum vitae e i titoli di studio conseguiti;
    • gli anni di esperienza;
    • la tipologia e numero di clienti gestiti.

SINERGIA
Il professionista cui ti rivolgi esercita da solo o in uno Studio, oppure è in rete con altri professionisti?

Nel secondo caso ti potrebbe capitare che il professionista collabori con altri figure importanti, così non devi metterti alla ricerca di altri interlocutori (perdite di tempo, valutazioni di competenza, ricerca di feeling, preventivazione costi, conoscenza reciproca e fiducia da conquistare ecc.):

Consulenti del Lavoro; Formatori di diverse materie; Commercialisti; Avvocati; Coach; esperti informatici; Consulenti in materia HACCP, Ambiente, Qualità ecc..

DISPONIBILITA
Un altro aspetto importante è la disponibilità, cioèla possibilità di rintracciare il professionista nei momenti di assoluto bisogno.

Un professionista è il tuo partner di fiducia e deve garantirti risposte in tempi ragionevoli o addirittura anticipare i tempi. Come? Informandoti periodicamente con newsletter informative e con le iniziative che propone (specialmente i corsi interaziendali che ti permettono di risparmiare molto e di inviare qualche tuo lavoratore senza fermare le attività. Oppure concordando con te incontri di aggiornamento circa la tua personale situazione.

E’ fondamentale non tenersi dubbi dentro perché questo non fa altro che aumentare la “distanza” tra te e il professionista. Questo porta a sentirsi non seguiti abbastanza con conseguente aumento dell’agitazione. Insomma, il rapporto con il tuo professionista di riferimento deve essere improntato sul dialogo e sulla collaborazione, perché sono questi i fattori che poi determinano una serena attività imprenditoriale.

PREZZO
Farsi fare diversi preventivi è fondamentale, ma devi confrontarli sulle medesime prestazioni professionali.

La prestazione di un professionista, qualunque essa sia, deve essere anche economica?

I prezzi da amico spesso e volentieri celano tutte le problematiche appena illustrate fino a qui. Ricorda che una sessione formativa, una consulenza, un documento elaborato, l’incarico di RSPP portano con sé delle RESPONSABILITA’.

Valuta bene il rapporto QUALITA’/PREZZO